martedì 29 agosto 2017

Ricette. Spaghetti con zucchine, avocado e ciliegino

Oggi vi presento una ricetta che mi sta dando tante soddisfazioni! 
Ho scoperto l'avocado durante il viaggio di nozze negli States, lì viene usato spessissimo in panini e bruschette. 
Questa è una ricetta tutta italiana, semplice e veloce, salutare e cruelty free.

Dosi per 2 persone

170 gr di spaghetti grossi (vanno bene anche le linguine)
Metà avocado
1 zucchina
Pomodorini ciliegino a piacere
Sale
Olio extravergine di oliva
Qualche goccia di limone


Per prima cosa bisogna tagliare la zucchina a fette sottili nel senso della lunghezza, le fettine vanno poi grigliate e tagliate per lungo a listerelle.
Poi lavate i pomodorini e tagliateli a metà.
Mettete a bollire l'acqua e pesate gli spaghetti.
Quando la pasta è cotta, scolatela, rimettetela nella pentola e unite le zucchine grigliate, i pomodorini e un filo di olio extravergine di oliva.
Per ultimo a fuoco spento aggiungete l'avocado tagliato a pezzettini.

Mescolate il tutto, aggiungete ancora un filo di olio extravergine di oliva, qualche goccia di limone e servite.


Buon appetito :)


Qualche info utile sull'avocado.

Esistono diverse qualità di avocado che variano per dimensione, forma, colore, texture della buccia e ovviamente gusto.

Viversano.net

L'avocado, oltre ad essere buono, ha molte proprietà benefiche:
  • Contiene grassi buoni, quelli monoinsaturi che sono utili per mantenere in salute il cuore; il consumo regolare di avocado favorisce infatti la riduzione del colesterolo cattivo e dei trigliceridi, aumentando il colesterolo buono (HDL) e mantenendo così in salute il cuore.
  • Aumenta il senso di sazietà aiutando così a mantenere il giusto peso corporeo.
  • È ricco di folati, sostanze nutritive che promuovono la sviluppo dei tessuti e di nuove cellule, particolarmente importanti in alcune fasi della vita come la gravidanza, l’allattamento e i primissimi anni di vita.
  • È ricco di composti ad azione anti-infiammatoria e antiossidante e protegge il nostro organismo dall’azione dei radicali liberi.


Nessun commento:

Posta un commento