mercoledì 22 febbraio 2017

È nato tutto così

Ho sempre sognato che prima o poi sarei riuscita ad avere la mia vita "perfetta", quella che avevo sempre immaginato, una persona da amare e che mi ama, una famiglia unita e numerosa e tanto tempo da dedicare loro, un lavoro che mi realizzi, la possibilità di fare tanti viaggi e conoscere sempre nuovi posti e fare nuove esperienze, una bella casa di quelle che si vedono sulle riviste col giardino, tanti fiori e cani e gatti..

Ho trovato la mia persona perfetta in un uomo dolce e riservato, che mi supporta e sopporta. E con lui stiamo iniziando a creare la nostra famiglia.

Ma tante cose ancora non sono riuscita a costruire, a sperimentare..
Non ho trovato un lavoro che mi realizzi, mi sono accontentata di uno stipendio, e la paura di perdere quello che ho mi ha impedito di cercare altro. Qualcosa in cui possa mettere me stessa, dare sfogo alla mia creatività, liberare la mia anima.

Ad un certo punto però ti accorgi che gli anni passano, e ti rendi conto che chissà se mai riuscirai a sentirti realizzata.

E ti prende l'ansia e lo sconforto.

Oriana Fallaci scriveva
"Siamo un campo di grano maturo a trent’anni, non più acerbi e non ancora secchi: la linfa scorre in noi con la pressione giusta, gonfia di vita. 
E’ viva ogni nostra gioia, è viva ogni nostra pena, si ride e si piange come non ci riuscirà mai più, si pensa e si capisce come non ci riuscirà mai più. 
Abbiamo raggiunto la cima della montagna e tutto è chiaro là in cima: la strada per cui siamo saliti, la strada per cui scenderemo. Un po’ ansimanti e tuttavia freschi, non succederà più di sederci nel mezzo a guardare indietro e avanti. 
E meditare sulla nostra fortuna."



È da quando ho letto questo che mi gira per la testa l'idea che devo fare qualcosa, che devo essere io a prendere in mano la mia vita e cambiarla.
Perché adesso che sono nel fiore dei miei anni voglio anch'io sedermi e "guardare indietro e avanti e meditare sulla mia fortuna."

Ho pensato che avevo voglia di qualcosa di nuovo…
…ed ho capito che era veramente così.

Ecco come è nata l'idea di questo blog, uno spazio tutto mio, dove poter scrivere i miei pensieri, le mie passioni, le mie riflessioni..
Perché scrivere ti da la possibilità di ragionare con più calma, di pesare le parole, e soprattutto ti aiuta a capirti, a capire le tue emozioni e sensazioni.

Nessun commento:

Posta un commento